Avrai sentito parlare molto di KPI, e probabilmente molte volte ti sei chiest0 cosa sono e cosa misurano di preciso.

Bene, scopriamo insieme come funziona il “cruscotto” del vostro sito e come misurarne la velocità!

Lo strumento principale è sicuramente Google analytics, i cui dati principali sono essenzialmente due: dimensioni e metriche.

La Metrica è espressa in numero o percentuale, mentre la Dimensione è il “campo”  a cui fa riferimento la metrica.

Se per esempio nel vostro Analytics avrete 100 visite dalla Francia, in questo caso la metrica 100 è riferita alle sessioni, che sono state effettuate dalla Francia che rappresenta la dimensione.

Ma ti è chiaro il “gergo” di Analytics? Te lo spieghiamo meglio qui:

Visita

La visita, detta anche sessione, è l’attività fatta dal browser sul sito, e cessa dopo un tempo di inattività pari a 30 minuti. Dopo questo periodo, se il visitatore torna nuovamente, verrà conteggiato come una nuova visita.

Visitatore unico

Quando un visitatore accede al sito viene identificato con un cookie di Google Analytics, in modo da conteggiare tale visitatore una sola volta.

Pageview

Il numero di pageview è il numero di volte in cui è stata visualizzata una pagina.

Pageview Unica

Anche se un visitatore naviga più volte sulla stessa pagina, in questo caso sarà conteggiata una sola Pageview Unica. Il Pageview Unico è quindi il numero di visite uniche fatte alle pagine del sito.

Tempo

In questo caso Google analytics conteggia il tempo di visita di una o più pagine sul sito.

Tempo medio sul sito

Il conteggio del Tempo sul sito rapportato al Numero di Visite.

Tempo medio sulla pagina

Il conteggio del Tempo sulle pagine delle singole pageviews.

Bounce Rate

Il Bounce Rate è la percentuale di visitatori che abbandona il sito dopo aver visitato una sola pagina.

Per cui quali sono i KPI del Web?

I Key Performance Indicator sono lo strumento di misurazione principale per chi deve analizzare le performance.

Ci sono svariati KPI che misurano diverse performance, vanno per cui letti sulla base degli obiettivi che si hanno a livello di business, e sugli obiettivi del sito.

Ti chiederai? “Ma quindi come posso individuare i corretti KPI?” Proviamo ad analizzare insieme quali caratteristiche dovranno contenere i Kpi che riterrai importanti:

Per i siti che mirano a promuovere le Vendite, sarà importante valutare i Kpi in due fasi:

1- KPI pre click: Indici che intendono misurare il funzionamento delle attività messe in pratica per attirare visitatori sul sito (comunicazione, creatività, call to action, ecc…)

  • Impression
  • Frequency
  • Copertura

2- KPI post click: Indici che intendono misurare la qualità/quantità di attività avvenute sul sito (tempo di visita, pagine viste, carrelli/acquisti)

  • Click
  • CTR
  • PageView
  • Bounce Rate
  • Tempo medio sulle pagine
  • Convertion Rate (rapporto tra il totale visitatori e quelli predisposti all’acquisto)

 

Per i siti che hanno come obiettivo la promozione del brand sarà importante valutare i seguenti Kpi:

  • utenti
  • Sessioni
  • Pagine visualizzate
  • % nuovi visitatori
  • Tempo sul sito
  • Bounce rate

 

Concludiamo quindi evidenziando che i Kpi vanno misurati nel tempo; Questo metrica ti permetterà di capire che tipo di andamento hanno i tuoi Kpi durante il giorno, la settimana, la stagionalità, aiutandoti a capire quando fare attività di marketing per sfruttare i periodi di inattività o di maggiore attività sul sito.

CHIEDI UNA BOZZA GRATUITA

A questo punto, se non hai ancora un Tuo Sito, è arrivato il tuo momento!

Clicca qui sopra e chiedi subito una Bozza Gratuita, potrai così vedere il Tuo Nuovo Sito, e decidere senza impegno se acquistarlo o meno!

Poi ti aiuteremo noi a capire quali sono i KPI del tuo sito!